fbpx
claudio-capozza-network-marketing

Conosci qualcuno che guadagna 1000 euro al giorno?

Se mai fosse difficile trovarlo, beh vorrei presentarti una persona nel corso della sua carriera c’è riuscito per ben 2 volte… 

Tante sono le storie del Network Marketing ad essere veramente incredibili. Oggi voglio raccontarti la mia.

Ho iniziato a muovere i primi passi nel mondo del Network Marketing (lo stesso che stai valutando tu ora) nel 2008.

Sono entrato in contatto con questa realtà da cliente, in un secondo momento, Serena Accai, che ancora oggi chiamo Upline, mi propose di entrare in attività.

Non ne capivo assolutamente nulla, e credo anche lei non avesse completamente realizzato dove eravamo arrivati, ma in comune avevamo una cosa...i sogni.

Quelli fatti di libertà e spensieratezza.

Correva l’anno 2010 e la, foto che vedete all’inizio di questo articolo, ha ispirato molte persone in 14 anni di business; la chiamiamo la Panchina dei sogni.

È sulla riva di una canale dell’intracosta a Loderille, un sobborgo di Fort Lauderdale in Florida, a mezz’ora di macchina da Miami.

Mi trovavo lì con lei e Paolo, il nostro mentore.

Perché “panchina dei sogni”?

Perché quel posto ha un non so che di magico, ne ha ascoltati di obiettivi e promesse, e una di queste ce la siamo fatta guardandoci dritti in faccia.

Lei mi chiese:

Iaia (al secolo Io, Capozza Claudio)  sai quantificare il tuo obiettivo? Cioè, ok raggiungere la libertà finanziaria, ma sai esattamente che cifra vorresti nel tuo assegno? 

Beh ci pensai un attimo, perché rispondere 10k, 15k ,20K o più al mese era troppo banale o troppo assurda per le nostre menti all’epoca, allora risposi una cosa precisa;

vorrei guadagnare in un giorno quello che guadagno in un mese, quindi poco più di mille euro..

Lei mi guardò e esclamò:

mmm però,  tanta roba, mi sa che te lo rubo come obiettivo!

Era la primavera del 2010, e i primi guadagni sono arrivati solo nei primi mesi del 2014; sei anni di risultati pari a zero.

Poi l’esplosione del business nel 2014…e quella indipendenza economica prendeva forma.

Tutti gli anni tornavamo li, in Florida, a sognare e rigenerare la mia mente, a ripeterci e a ricordarci la nostra promessa.

Arrivammo al 2017 e quell’obiettivo venne centrato, 30 mila euro al mese, mille al giorno…

Ma questa è una storia che molti conoscono già, quello che ho realizzato con la vecchia azienda è negli annali della JP.

Quello che è straordinario, e che oggi ti sto “certificando” è un obiettivo “bis”.

Maggio 2019, il 17 per l’esattezza, comincio questa nuova avventura con Ariix, riparto da zero, annullando completamente ogni mia aspettativa , riparto con poche certezze, una su tutte.

Se l’ho fatto una volta posso sicuramente riuscirci ancora.

Torno a Fort Lauderdale, dove nel frattempo io le mia UP ci siamo comprati un paio di appartamenti a testa, ritorno lì su quella panchina perché è lì che tutto ha avuto inizio per me ed è lì che un nuovo capitolo andava siglato.

Nella testa mi risuonava la domanda di 10 anni prima.

Caparbiamente e senza remore mi diedi la stessa risposta: voglio tornare presto a guadagnare mille euro al giorno.

Neanche 2 anni, ripartendo da zero, annullando completamente il mio vecchio assegno.

Per la seconda volta in carriera ho centrato uno dei miei più grandi obiettivi.

Per la seconda volta ho dato fede alla promessa fatta.

È tutto vero.

È tutto nelle tue mani e nelle scelte che farai.

Ti auguro di esser felice e sereno come lo sono io ora! 

 

Disclaimer: I risultati non sono tipici ma dipendono dell’impegno e della dedizione del singolo 

 

contattami e sarò felice di rispondere alle tue domande!

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *