fbpx

Se l’hai visto realizzato allora sai che è possibile. Incontro con Paolo Meucci, la mia storia.

 

Quanti sono i momenti della tua vita che ricordi in modo vivido, pulito, e nei minimi dettagli?

Purtroppo in percentuale, come la metti la metti, saranno sempre di più quelli negativi, perché forse li viviamo con tutti i nostri sensi; partecipare a un “dolore” amplifica la nostra percezione delle cose, e quel ricordo si salda fortemente, si radica in profondità, nella nostra mente.

A me è successo per ogni singolo evento dove vedevo e vivevo la sofferenza di mia madre. Oggi saprei descrivere persino profumi, circostanze e aneddoti in quantità industriale, tanto l’ho vissuto in modo assoluto e unico.

Da quell’esperienza però, come è nel mio modo di affrontare le cose, ho imparato che anche i momenti belli vanno ricordati con questa intensità, e l’unico modo per tenerli vivi è ricordarli, ricordarli e ricordarli ancora, fino a far emergere ogni più piccolo dettaglio, ogni più piccola sfaccettaura.

E pensare che lo stesso protagonista di questa storia, Paolo Meucci, mi ha confessato di non ricordare tutti questi particolari

Ma io si… perché?

Perché una stretta di mano ha determinato le sorti del mio futuro…

Guarda il video e se vuoi raccontami il Tuo momento unico, ti aspetto!

contattami e sarò felice di rispondere alle tue domande!

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *