fbpx

Oggi posso godermi i traguardi raggiunti attraverso i piccoli gesti che prima non potevo permettermi, come accompagnare i miei figli a scuola, assistere alle loro recite, trascorrere tempo con loro al parco, lavorare in riva al mare insieme a mia moglie o circondato da persone che condividono i miei stessi sogni.

 

Ed eccoci ad un’altra soria di Networker!

Oggi vi presento Giò Cestra, ecco quello che ascolterete:

Mi chiamo Giovanni, ma tutti mi chiamano “Giò”.

Ho 39 anni e sono un marito e padre orgoglioso di tre meravigliosi figli: Manuel, 17 anni, Sophie, 8 anni, e Samuele, 5 anni.

 

Ho dedicato metà della mia vita a imparare un mestiere che avrebbe dovuto garantirmi indipendenza lavorativa e stabilità finanziaria.

Quando mi sono sentito pronto, ho deciso di compiere il grande passo: da operaio falegname, sono diventato un libero professionista. Ho investito tutto ciò che avevo, compresi i miei sogni, nella mia attività, acquistando attrezzature e tutto il necessario per avviare la mia piccola impresa.

 

Tuttavia, non è passato molto tempo prima che mi rendessi conto di essere diventato schiavo del mio lavoro e dei miei clienti.

Guadagnavo abbastanza, ma gran parte del denaro se ne andava in spese di gestione, fornitori e tasse, lasciandomi con uno stipendio appena superiore a quello che avevo quando ero operaio, e con molte più preoccupazioni e responsabilità.

Non avevo più tempo per me, le mie passioni e la mia famiglia.

 

Poi, nel 2020, ho scoperto il network marketing.

Inizialmente non mi aspettavo molto, e ricordo bene le discussioni animate con Erika, che invece credeva in questa opportunità e sosteneva che avrebbe migliorato la nostra vita. In pochi mesi, mi sono reso conto che questa poteva essere un’occasione unica e irripetibile per cambiare in meglio la mia esistenza.

 

Ora, a distanza di anni, ho acquisito competenze e una solida fiducia in me stesso e in questa attività.

Oggi posso godermi i traguardi raggiunti attraverso i piccoli gesti che prima non potevo permettermi, come accompagnare i miei figli a scuola, assistere alle loro recite, trascorrere tempo con loro al parco, lavorare in riva al mare insieme a mia moglie o circondato da persone che condividono i miei stessi sogni.

Posso vivere appieno le mie passioni e apprezzare con gratitudine ogni singolo giorno della mia vita.

 

Ma ora guardate il video ed ascoltate le parole di Giò!

 

Ti è piaciuta questa intervista? Vorresti far parte del nostro team? Contattami!

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *