fbpx
Infinitii EMEA Roadshow 2023MilanFennell Photography 2023

Si spende più tempo ed energia per trovare una scusa, invece di agire subito e portarsi a casa il risultato.

Tutto ruota intorno alla sequenza di azioni che c’è fra “scelta e decisione”.

Nel mezzo fra queste due fasi c’è l’essenza, a parer mio, dell’essere una persona di successo.
Badate non ho detto “avere successo” ma “essere di successo”, esprimere quella mentalità, quel mindset che avremmo come persone di successo
Fra SCELTE e DECISIONI c’è un mare di dubbi, inciampi, procrastinazione e ostacoli.
Finchè non si è veramente deciso non possiamo dare fiducia alla nostra scelta.
Voglio farti degli esempi;
ho scelto una vita sana perchè alla mia età devo necessariamente cambiare rotta per non incombere in problemi fisici, ma se non DECIDO di fare sport, mangiare bilanciato, controllare l’apporto di grassi e carboidrati… quindi se non decido realmente di passare all’azione, rimarrà pressappoco un desiderio.
Ma anche: ho scelto il Network Marketing perchè ho visto persone riuscire in questa attività portando a casa risultati in termini economici che, con un lavoro classico, non raggiungerei mai, ma se non DECIDO di immergermi totalmente in questo mondo, se non DECIDO di essere prodotto del prodotto, di studiare e applicare, di non chiedere e fare domande a chi ne sa più di me… quindi se non decido realmente di passare all’azione, rimarrà solo un obiettivo come tanti.
Vedete come la SCELTA arriva dalla motivazione, ma la DECISIONE non è uno stato mentale, ma l’espressione di esso.
I pensieri trasformati in parole (dichiarazioni di intenti) e poi in fatti, cioè azioni concrete.
E le SCUSE che citavo nel titolo di questo articolo? Che ruolo hanno, quando e come ci ostacolano?
La “scusa” è figlia della nostra comfort zone, è più facile trovare una scusa che non dar fiducia alle nostre scelte.
Non c’è cosa più deleteria di una scusa insensensata.
 Neanche ce ne accorgiamo, ma ogni giorno mettiamo scuse, finti ostacoli alla nostra crescita, al nostro cambiamento, ci sabotiamo creando una realtà inutile… deleteria appunto.
Ha ucciso più la comfort zone che il “cibo spazzatura” perchè non è ciò che ti accade che determina il tuo futuro, ma come reagisci a esso.

contattami e sarò felice di rispondere alle tue domande!

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *