fbpx
claudio-capozza-network-marketing

È la fase in cui, lei come autore e noi come editore, ci mettiamo in gioco per arrivare pronti al giorno in cui i lettori giudicheranno, a pieno titolo, il nostro lavoro.

Sono stato un po’ assente da questo blog, nelle ultime settimane, e per un’ottima ragione.

Vi ho già raccontato del progetto relativo al mio libro, ne parlo da un po’ sui Social ed ho iniziato a scriverne anche in questo spazio. Oggi posso dire che l’impegno e gli sforzi che sono sono stati messi in campo nella realizzazione di questo progetto, si sono concretizzati con la sottoscrizione di un contratto editoriale.

Un passaggio che non è stato propriamente semplice; il mondo dell’editoria è vastissimo, composto da vari attori e con tante sfaccettature, vanno fatte scelte e valutate proposte. Ma ce l’abbiamo. 

Abbiamo un editore, un timing di pubblicazione, una data di uscita del libro.

Dopo tanta attesa, aspettative, ma anche tanto lavoro ed investimenti, aver raggiunto questo step è quasi più emozionante che non immaginare il momento in cui terrò fra le mani il mio libro. 

Un viaggio incredibile che ho voluto fortemente e che, comunque vada, mi ha dato una spinta emotiva e di crescita che solo i grandi progetti sanno dare.

La realizzazione di un sogno passa attraverso il duro lavoro, notti insonni e tanta ispirazione.

“Gentile Claudio

sono davvero felice di averla tra i nostri autori, oggi inizia un percorso molto importante per lei e per noi.

La pubblicazione di un’opera, infatti, è qualcosa che va oltre la pur complessa operazione editoriale che la sostiene, perché si tratta della condivisione di un percorso umano e professionale che, almeno a mio avviso, non ha eguali in altri ambiti.

Dall’esperienza che ho maturato in questo settore, infatti, so bene che per ogni scrittore il processo che porta alla pubblicazione di un’opera è una fase tanto stimolante quanto delicata, perché pubblicare – a differenza di quanto si possa pensare – è un atto di profonda umiltà e mai di ostentazione.

È la fase in cui, lei come autore e noi come editore, ci mettiamo in gioco per arrivare pronti al giorno in cui i lettori giudicheranno, a pieno titolo, il nostro lavoro.

E come per ogni collaborazione che si rispetti, per ottenere risultati degni di nota, una delle cose più importanti è concepirsi come squadra e non come singoli. Lei e noi tutti – editor, grafici, redattori, addetti stampa, autori radio e tv – staremo dalla stessa parte per cercare di valorizzare appieno la sua opera.

All’interno di questo percorso, infatti, entrerà in contatto con professionalità diverse, tutte di alto livello, che in questi anni hanno permesso al nostro Gruppo di consolidare la propria leadership nel settore e con le quali, ne sono certo, si troverà benissimo.”

 

Ci siamo quasi.

 

Stay tuned!

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *