fbpx
libero-di-scegliere

Ciò che ha reso l’evento di Palermo unico è che quasi tutti i relatori erano alla loro prima esperienza su un palco.

Non posso che complimentarmi con loro.

Per l’ennesima volta, l’evento ha confermato che questa attività è alla portata di tutti, basta solo credere in se stessi.

Il valore degli eventi

Prosegue il mio tour in giro per l’Italia.

L’ultima tappa prima della pausa estiva è stata a Palermo.

Le mie considerazioni rimangono coerenti con quelle degli eventi precedentil’importanza e il valore di queste occasioni non possono essere sottolineate abbastanza.

Come ho scritto in passato, ogni evento aggiunge un tassello al mosaico dell’apprendimento e della crescita professionale.

Il livello di competenza, preparazione e valore che si percepiscono in questi momenti è sempre di alto livello.

I consigli e i suggerimenti offerti sono inestimabili.

Tuttavia, in questa occasione, una caratteristica particolare ha risaltato, illuminando l’evento con una luce diversa.

Una nuova prospettiva emergente

Le persone che hanno calcato il palco a Palermo hanno dimostrato un grado di professionalità e preparazione veramente notevole.

Ciò che è ancora più impressionante è che, a parte gli host dell’evento, nessuno aveva mai avuto la possibilità di esibirsi dal vivo prima d’ora.

Ti posso assicurare che non c’è differenza tra parlare davanti a una sala di 150 persone o 1500 o 15.000.

L’emozione può farti irrigidire, l’ansia può bloccarti, e l’imprevisto è sempre in agguato.

Tuttavia, chi è salito sul palco a Palermo ha affrontato tutte queste sfide con grande coraggio, mostrando una sincerità che ha lasciato un’impressione duratura.

L’esperienza di Palermo

L’ampia gamma di argomenti trattati includeva atteggiamenti da tenere in chat con i clienti, come chiudere una trattativa, come superare le obiezioni, strategie e consigli su come utilizzare al meglio i social media, e molto altro.

Tutto ciò, totalmente in linea con gli argomenti degli eventi precedenti.

Tuttavia, ciò che ha reso l’evento di Palermo unico è che quasi tutti i relatori erano alla loro prima esperienza su un palco.

Non posso che complimentarmi con loro.

Per l’ennesima volta, l’evento ha confermato che questa attività è alla portata di tutti, basta solo credere in se stessi.

Prossime tappe

Mi rendo conto che potrei essere un po’ di parte, considerando che metà del mio sangue è siciliano.

Non voglio dire che gli eventi precedenti in Sardegna, Toscana, Campania, Lazio e Lombardia non fossero ugualmente significativi, solo che a Palermo l’esperienza è stata particolarmente unica.

Il prossimo appuntamento sarà in Puglia, l’altra metà del mio sangue.

Come sempre, mi aspetto che l’evento superi ogni aspettativa.

Non vedo l’ora di incontrarti là!

Sei interessato a unirti al nostro team?

Non esitare a contattarmi e far parte del nostro entusiasmante viaggio.

contattami e sarò felice di rispondere alle tue domande!

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *