fbpx
claudio-capozza-network-marketing

“Il successo è una cosa piuttosto lurida, la sua falsa somiglianza col merito inganna gli uomini.”

Victor Hugo 

Ma, esattamente, cos’è il “merito”?

Provo a descriverlo raccontandoti il mio punto di vista dopo 13 anni di business. 

Il merito può essere condivisione di un’idea. Qualcuno la formula, e qualcun altro la realizza.

Il merito può essere lavoro di squadra. Il mio successo è il successo altrui, e viceversa.

Il merito può essere ispirazione. L’hai visto realizzato allora sai che è possibile!

Il merito può essere innovazione. Creo un nuovo strumento e lo porto a conoscenza di tutti! 

Sono stato per anni in ostaggio del mio orgoglio; non vedevo oltre l’evidenza, occhi chiusi dall’ego e orecchie tappate da false credenze.

Ciò che mi raccontavo era sempre la stessa storia: non ne sono capace, non fa per me, non me lo merito.

Pensavo che aver successo fosse meritarsi al 100% quello stesso successo, ma così non è, così non potrà mai essere.

Il successo è effimero, sottile, labile, fatto da milioni e milioni di sfaccettature.

Il merito non può essere quindi tutto, e solo, attribuito a un singolo fattore, evento o persona.

Più è grande il risultato che hai ottenuto e più componenti, circostanze e fattori compongono il merito.

In quasi 14 anni di questo business ho visto tante persone perdersi, rivelarsi e sparire del tutto dalla scena, solo perché convinti che quel successo, quella ennesima spilletta conquistata o mai ottenuta, fosse il risultato in gran parte, o del tutto, delle proprie azioni.

Non è così cara Amica, caro Amico… 

Il Network Marketing è un’attività dove vieni ripagato per una singola azione, milioni e milioni di volte in modo esponenziale, continuativo e, soprattutto, quella stessa azione spesso non c’entra nulla con il risultato finale.

Quindi il Network Marketing non è meritocratico, ma è la possibilità di diventare liberi finanziariamente attraverso una piccola e semplice azione, il successo che ti farà avere non è per nulla direttamente proporzionale ai tuoi sforzi.

Ti dico questo perché l’ho provato su me stesso; i primi 6 anni, dal 2008 al 2014, con risultati pari a zero, poi un bel giorno tutto è cambiato e, in soli 6 mesi, il mio assegno era già in doppia cifra.

Quindi?! In quei 6 anni di buio totale non mi meritavo già dei successi? 

Perché ho dovuto aspettare così tanto? 

Ecco cosa ho capito.

Il successo, che realmente meriti, è un mix di 3 elementi:

  1. Gratitudine
  2. Perseveranza 
  3. Pazienza 

 Siamo destinati a ben altro che al momentaneo successo, comincerò a meritarmi il successo, solo se sarò capace di credere prima di vedere.

 

contattami e sarò felice di rispondere alle tue domande!

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *